Agricoltura sociale per la filiera agrumicola siciliana

Ai nastri di partenza la formazione targata Social Farming 2.0

social_farming_2

Diverse le attività formative che prendono il via nelle prossime settimane:

  • Ribera 24 febbraio dalle ore 10 il Seminario “La gestione delle acque nella filiera agrumicola” Iscriviti adesso

Obiettivo del seminario: rafforzare le conoscenze e le competenze degli operatori agricoli relative a metodi e tecnologie innovative per migliorare l’efficienza degli impianti irrigui e salvaguardare la qualità dei corpi idrici.

 

Formazione specialistica  finalizzata all’acquisizione di competenze nella Gestione della fertilità del suolo, nella Gestione delle fitopatie (fisiopatie, malattie infettive, malattie parassitarie), sulla Normativa di riferimento e sul Processo di certificazione, nel Marketing dei prodotti biologici, approfondendo altresì i temi dell’associazionismo cooperativo, dell’Organizzazioni dei produttori e delle Misure di Sostegno della P.A.C. alle coltivazioni biologiche.

  • Palermo dal 6 al 27 marzo il corso “Certificazione etica ed altre certificazioni su base volontaria per la filiera agrumicola” Iscriviti adesso

    Formazione specialistica finalizzata all’acquisizione di competenze sui sistemi di certificazione su base volontaria, con particolare riferimento alla responsabilità sociale d’impresa, al sistema di gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori, ai Sistemi di gestione per la sicurezza alimentare, agli Standard internazionali per la commercializzazione nella GDO, alla Certificazione biologica.

    Per i Dottori Agronomi e i Dottori Forestali, iscritti ai rispettivi albi di appartenenza, il seminario e i corsi danno diritto ai crediti formativi professionali

Questo sito usa i cookies per fornirti un'esperienza migliore nella navigazione. Cliccando su "Accetto" acconsenti al loro uso. Se invece desideri negarne il consenso puoi consultare la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi