Agricoltura sociale per la filiera agrumicola siciliana

Il Seminario intende affrontare il delicato tema della commercializzazione, in ambito euro-mediterraneo, dei prodotti agrumicoli, fonte di non poche tensioni tra gli operatori siciliani e quelli nord africani. Nelle regioni del Maghreb, infatti, si sono realizzati, negli ultimi decenni, importanti impianti agrumicoli, il cui mercato di sbocco è rappresentato prevalentemente dagli Stati Europei. A causa dei bassi costi di produzione, gli agrumi coltivati in Africa spuntano prezzi di mercato notevolmente più bassi rispetto a quelli siciliani e, più in generale, a quelli italiani. Nella considerazione che il mercato mondiale degli agrumi è estremamente vivace e che in ambito internazionale esistono competitors di gran lunga più temibili di quelli africani per la enorme quantità di prodotti commercializzati, con il presente Seminario si intende valutare la possibilità di trasformare la competizione in cooperazione, tra operatori delle due sponde del Mediterraneo.

Il seminario avrà una durata di 4 ore e si svolgerà presso il Complesso Monumentale “Filippo Corridoni” sito in via delle Sette Chiese, nell’ambito della manifestazione “Blue Sea Land” a Mazara del Vallo (TP) il giorno 06/10/2018 dalle ore 9,30 alle ore 13,30.

Questo sito usa i cookies per fornirti un'esperienza migliore nella navigazione. Cliccando su "Accetto" acconsenti al loro uso. Se invece desideri negarne il consenso puoi consultare la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi